10 razze di gatto tra le più pericolose

gatti pericolosi

Esistono gatti pericolosi? In effetti sì. Anche se ovviamente non ci riferiamo a gatti domestici. Incredibilia.it ha effettuato una ricerca in materia e noi abbiamo selezionato le 10 razze di gatto da cui tenersi a debita distanza.

10. Lince del Canada

lince del canada

All’apparenza sembra un tenero e timido micetto. Non ama essere disturbato e se lo avviciniamo reagisce in modo non troppo piacevole per noi. Come suggerisce il suo nome, vive in America settentrionale.

9. Felis margarita

felis margarita

È chiamato anche “gatto della sabbia”. Pelo morbido, occhi accattivanti, ma si tratta di una specie selvatica. Reagisce con violenza se avvicinato dall’uomo.

8. Gatto Pallas

gatto pallas

L’aspetto è quello di un gattone sornione e paffutello. In realtà, si tratta di un predatore piuttosto pericoloso, che vive di notte e a quote di circa 4.000 metri. La sua lunghezza raggiunge i 60 cm. È preferibile tenersene alla larga.

7. Caracal caracal

caracal caracal

Se lo incontrate non ridete delle sue buffe orecchie, ma pensate a mettere in salvo i bambini dai suoi possibili attacchi. È un predatore particolarmente abile nel salto e agilissimo, tanto da poter acchiappare al volo anche gli uccelli.

6. Gatto dai piedi neri

gatto piedi neri

Un’altra varietà da cui tenersi a debita distanza. Potremmo confonderlo con i comuni gattini domestici e essere attratti dal loro bel manto. In realtà, si tratta di un predatore carnivoro che può attaccare anche l’uomo.

5. Leopardo delle Pampas

leopardo delle pampas

Sembra un gatto, ma non lo è. È, invece, un leopardo chiamato “pajeros”. Essendo una specie carnivora può essere molto pericolosa.

4. Yaguarondi

gatto pericoloso Yaguarondi

È chiamato anche “piccolo leone” e mangia tutto ciò che gli capita a tiro. Le sue prede preferite sono uccelli, rettili, pesci e roditori. È opportuno non fargli assaggiare la carne umana.

3. Prionailurus bengalensis

Prionailurus bengalensis

Viene definito “gatto leopardo” a causa del suo manto maculato simile a quello del felino più grande. È un carnivoro e si ciba di tutto ciò che gli viene a tiro. Anche in questo caso è consigliabile non avvicinarlo troppo.

2. Gatto pescatore

gatto pescatore

Si tratta di una specie particolare, che si ciba di pesci e molluschi, ma che attacca anche pecore, vitelli e i cani. Le sue unghie non sono completamente retrattili.

1. Servalo

gatto pericoloso servalo

Chiudiamo la rassegna con il cacciatore perfetto. Questo gatto è abilissimo nel salto. I suoi balzi sono prodigiosi e altissimi. Ma non solo. Si arrampica molto bene ed è in grado di nuotare. Quando punta una preda ben difficilmente gli sfugge.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required