Aglio orsino: tutto quello da conoscere

L'aglio orsino.
Spread the love

Conoscendo bene le piante e a fondo sappiamo come trovarci quando siamo immersi nella natura. Vista la loro importanza per noi, oggi vogliamo parlare dell’aglio orsino grazie a quanto ho scoperto leggendo un post su Piante.

Conosciamolo meglio

La prima cosa da scoprire è che l’aglio orsino è una pianta perenne, che si può mangiare e che è incluso in una famiglia di questi esseri viventi: le Liliace.

Un po’ di classificazione scientifica non guasta mai…

Un po’ di classificazione scientifica della pianta non fa male saperla a nessuno e sottolineiamo come il fiore sia conosciuto scientificamente come Allium Ursinum.

Ambiente in cui vive la pianta

Ci sono delle condizioni climatiche ottimali in cui cresce la pianta! In quest’universo possiamo dire come il fiore adora svilupparsi bene su corsi d’acqua, ruscelli, prati e anche sui canali. Ama vivere in alta quota.

Condizioni climatiche ideali per la sua sopravvivenza

Ma quali sono, quindi, le condizioni climatiche da rispettare per farlo crescere meglio? Possiamo dire che l’ambiente ideale per il suo sviluppo è umido, anche se si trova bene quando il clima è temperato.

Malattie e parassiti

L’aglio orsino è quasi immune a tutto e pensate che tiene a distanza gli agenti parassitari principali anche dalle altre piante che ci sono nelle sue vicinanze.

L’aglio orsino è un fiore che può essere importante per noi perché lo mangiamo e lo troviamo spesso nelle nostre cucine.

Che cosa ne pensate? Rispondete nei commenti.

(Foto da Gardenia)

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required