Gli animali si ubriacano?

Gli animali si ubriacano?

Credevate che il piacere dell’alcool fosse un’esclusiva dell’uomo? Sbagliato! Anche gli animali si concedono agli effetti di una bella bevuta e non raramente esagerano. È quanto conferma anche l’entomologa Katy Prudic della University of Arizona in un articolo pubblicato da National Geographic, riferendosi in questo caso ad una specie poetica come le farfalle. La Prudic ha ammesso che si è spesso trovata in condizione di osservare splendidi esemplari attraendoli con una semplice lattina di birra.

Ma non sono solo le farfalle ad assumere alcolici. Questa abitudine pare abbastanza diffusa tra gli insetti in genere, alcuni dei

Gli animali si ubriacano?
Un’alce ubriaca ritratta incastrata tra i rami di un albero in un parco di Göteborg, in Svezia

quali addirittura si “attaccherebbero alla bottiglia” nello specifico del vino, per consolarsi dai rifiuti amorosi o sessuali, comportamento anche qui tipico di alcuni maschi della nostra specie. Tra i più assidui bevitori possiamo enumerare le falene, tra le quali sono state individuate ben 25 specie che gradiscono il vino, e anche i moscerini della frutta.

La spiegazione dell’effetto consolatorio dell’alcool per gli insetti va spiegata in ambito biologico, ovvero nella ricerca da parte del soggetto dell’innalzamento del neuro-peptide F, una sostanza chimica cerebrale che è elevata quando si riceve una gratificazione come ad esempio il sesso. È stato riscontrato che quando si riceve un rifiuto i maschi assumono sostanze ricche di alcool.

Ma se pensiamo che siano solo uomini e insetti ad ubriacarsi sbagliamo ulteriormente. Non vorrei a questo punto diffondere l’errata convinzione che la Terra sia abitata da ubriaconi, ma bevono alcool volentieri anche le alci, le quali cibandosi di frutti fermentati risultano qualche volta vittime di sonore “sbronze” che si evidenziano in comportamenti maldestri o in un’andatura incerta, dimostrando che ne sono ghiotte nonostante la loro tolleranza all’alcool sia molto bassa.

Insomma, come noi anche gli animali non sanno resistere alle tentazioni!

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required