Come eliminare i calabroni: 7 cose da fare

I calabroni sono animali molto fastidiosi, aggressivi, possono pungerci e costruire i nidi nelle nostre case. Perciò abbiamo pensato di vedere cosa fare per eliminarli una volta per tutte, grazie all’aiuto di Wikihow. Abbiamo già visto prima come liberarci dei pidocchi dei capelli e delle pulci sull’uomo.

Ecco, quindi, le 7 cose da fare per eliminare i calabroni.

1. Individuare il nido

I calabroni.
Foto da Wikihow.

La prima cosa da fare è senza dubbio individuare il nido che viene costruito da questi insetti con un materiale simile alla carta o al fango e spesso a forma di pigna.

2. Catturarli con una busta

Catturare i calabroni.
Foto da Wikihow.

Potete anche catturarli con una busta di plastica grande e resistente, ma coprendovi dalla testa ai piedi indossando occhiali di sicurezza, vestiti e guanti pesanti per proteggervi dalle punture. Posizionatela sotto il ramo o il cespuglio in modo che si trovi sotto al nido.

Poi bisogna tagliare il ramo e lasciare che il nido cada nella busta. Successivamente, si dovrebbe riempirla con l’insetticida appropriato, stringerla bene e buttarla o bruciarla.

3. Spruzzare l’insetticida nel nido

Calabroni usare insetticida.
Foto da Wikihow.

La terza cosa che bisogna fare è comprare l’insetticida appropriato e spruzzarlo direttamente nel nido, mettendo un’attrezzatura protettiva: maglia a maniche lunghe infilata nei guanti, pantaloni lunghi dentro i calzini e un cappello con una copertura per il volto infilato nel colletto della maglia. Mettere un respiratore.

4. Preparare delle trappole

Usare una trappola per i calabroni.
Foto da Wikihow.

Possiamo anche preparare delle trappole tagliando, ad esempio, il collo di una bottiglia grande capovolgendolo nell’altro pezzo e facendolo diventare un imbuto. La cosa fondamentale è forare due estremità orizzontali della bottiglia facendo passare all’interno una corda per appenderla.

Potremmo mettere dentro la trappola un bicchiere di aceto di mele, una goccia di detersivo per i piatti e un po’ di carne cruda. Poi dovremmo appendere la bottiglia dove abbiamo visto i calabroni.

5. Eliminare i calabroni occasionali in casa

Eliminare i calabroni con l'aspirapolvere.
Foto da Wikihow.

Non è tutto. Infatti, possiamo eliminare i calabroni occasionali in casa usando una semplice aspirapolvere.

6. Rimuovere il nido

Rimuovere il nido di calabroni.
Foto da Wikihow.

Un’altra cosa fondamentale è rimuovere il nido indossando l’attrezzatura giusta e usando una busta di plastica che si può chiudere.

Il nido si trova in un’area chiusa, come un condotto di ventilazione? Ebbene, si può adoperare un coltello lungo e seghettato. Inoltre, si dovrebbero sigillare i fori in casa per evitare intrusioni e ispezionare regolarmente l’abitazione.

7. Alterare l’ambiente

Alterare l'ambiente dei calabroni.
Foto da Wikihow.

Infine, potremmo alterare l’ambiente a seconda di dove si trova il nido che hanno fatto per disorientarli ed evitare che lo ricostruiscano. Ad esempio, dovremmo tagliare gli alberi, i loro rami o i cespugli.

I calabroni sono insetti che vanno controllati ed allontanati perché possono creare dei problemi. Sapete altri modi per eliminarli?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required