Ecco come avviene la riproduzione tra i leoni

Il leone.

Il leone è un animale creato dalla Natura che ci circonda ed è estremamente meraviglioso da vedere. Sarebbe amato dai bambini, dagli adulti e anche dagli anziani: è a dir poco adorabile. Oggi vogliamo vedere un argomento interessante e che parla di come si riproduce dopo che abbiamo letto un articolo pubblicato su Viaggisportvacanze.

La maggior parte delle leonesse si è riprodotta già dal compimento del quarto anno di età e l’accoppiamento non avviene in stagioni specifiche. Come avviene nella maggior parte dei felini, il pene del maschio ha delle spine che puntano all’indietro e aiutano a mantenere la presa durante l’accoppiamento.

Le pareti della vagina possono essere danneggiate durante l’accoppiamento causando un effetto molto simile all’ovulazione. La femmina in calore può accoppiarsi con più di un maschio e una sessione di accoppiamento può durare anche diversi giorni, durante i quali la coppia si incontra da venti a quaranta volte al giorno tralasciando spesso anche l’alimentazione.

Inoltre, la gestazione dura mediamente 110 giorni e la femmina mette al mondo da 1 a 4 cucciola alla volta in un covile appartato che può essere rappresentato da una macchia di boscaglia, un letto di canne o una grotta. La femmina non rientra nel branco fino a che i cuccioli non compiono 6-8 settimane di vita.

La riproduzione degli animali è molto importante perché permette di tramandare i geni da una generazione all’altra. Sapete altre cose sulla riproduzione del leone?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required