Che cosa sono le caccole?

Che cosa sono le caccole?

Leggendo il titolo verrebbe da sorridere, ma ci siamo chiesti se sapremmo rispondere ai nostri bimbi qualora ci formulassero la stessa domanda, dopo averli rimproverati per aver messo le dita nel naso. Vediamo quindi da cosa è composto il muco che solitamente definiamo “caccola”. L’argomento, tra l’altro, è stato oggetto di un’indagine della rivista Focus.

La composizione della caccola comprende la mucina (che è una proteina) e acqua, ma nel muco nasale potremmo trovare comunemente anche il lisozima, che è nocivo per le cellule batteriche, insieme a altri enzimi antisettici, anticorpi e lipidi.

Il muco è, inoltre, una forma molto efficace di protezione della cavità nasale in quanto impedisce a polvere, batteri e ad altri agenti esterni di penetrare con troppa facilità. Secondo lo

Che cosa sono le caccole?
La cavità nasale ricopre un ruolo attivo nell’apparato respiratorio e la sua protezione è importante.

pneumologo austriaco Friedrich Bischinger, ingerire le caccole non solo non sarebbe dannoso per la salute, come abbiamo potuto constatare dalla loro composizione, ma sarebbe addirittura salutare.

La “pulizia manuale” delle cavità nasali assume una rilevanza diversa alla luce di queste informazioni. Statisticamente è stato accertato che almeno il 96% della popolazione mondiale procede con una media di 4 volte al giorno.

Se la percentuale risultante fa ritenere statisticamente normali questi dati, è bene sapere che esiste anche un risvolto patologico che si manifesta quando la frequenza aumenta fino ad essere giudicata un’abitudine compulsiva.

Cosa ne pensate?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required