Ecco cosa mangia lo struzzo

Cosa mangia lo struzzo.

Lo struzzo è un animale a dir poco meraviglioso! Ne abbiamo già parlato in un nostro post dicendo che è l’uccello più grande del mondo, ma ora vogliamo vedere cosa mangia questa specie grazie all’aiuto del sito Federicaunina e FattoriedidatticheVediamo di scoprire la sua alimentazione.

C’è da dire, prima di iniziare a vedere la sua alimentazione, che il suo becco è appiattito e il suo olfatto è poco sviluppato. Inoltre, lo struzzo è erbivoro.

Apparato digerente

Innanzitutto, vediamo qualche caratteristica dell’apparato digerente:

  1. assenza del gozzo;
  2. manca la cistifellea;
  3. cieco-colon molto sviluppato con la digeribilità della fibra oltre il 50% grazie alla presenza di una ricca popolazione di batteri e c’è da dire anche che la potenzialità della flora batterica cieco-colica viene considerata pari a quella dei ruminanti;
  4. la velocità di transito degli alimenti è lenta ed è tra 36 e 48 ore.

Cosa mangia

Vi siete mai chiesti cosa mangia questo spettacolare animale? Ebbene, lo struzzo è erbivoro, come abbiamo detto, ma si alimenterebbe di altro. Inoltre, il suo becco non ha denti e, quindi, ingoia quello che gli capita: erba, semi, piccoli invertebrati, sassolini e qualsiasi cosa luccichi.

Informazioni sullo struzzo

Lo struzzo può raggiungere dimensioni notevoli e arriva anche a ben due metri e mezzo di altezza e ad addirittura 150 chilogrammi di peso. Il collo è molto lungo e il suo muso è simpatico, con un’espressione un po’ tonta! Infatti, non è particolarmente intelligente e ogni minimo cambiamento (come un tuono o la risata di un bambino) viene percepito come un pericolo.

Le uova che produce lo struzzo sono le più grandi del mondo e sono di colore bianco-giallognolo per mimetizzarsi nelle aree semi-desertiche.

Lo struzzo è un animale fenomenale e da rispettare per la sua estrema bellezza ed eleganza.

E voi sapete altre cose che può mangiare lo struzzo? Vi piace questo animale?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required