Ecco qual è la differenza tra il diabete di tipo 1 e 2

Le differenze tra diabete di tipo 1 e 2.

Ci sono alcune malattie che possono essere pericolose se non curate. Tra queste abbiamo già parlato in modo particolare del diabete e di come curarlo, ma oggi vorremmo trattare la differenza tra quello di tipo 1 e 2, aiutandoci con il sito internet Diabete. Iniziamo subito, allora.

Il diabete

Ecco il diabete.
Foto da S3-eu-central-1.amazonaws.

L’effetto principale delle alterazioni metaboliche che sono presenti nel diabete sarebbe l’iperglicemia, ovvero la presenza di troppo glucosio nel sangue.

Il diabete di tipo 1

Ecco il diabete di tipo 1.
Foto da Bergamopersonaltrainer.

Colpisce in prevalenza bambini e adolescenti, anche se si può manifestare ad ogni età. Inizia rapidamente e bruscamente e con variazioni stagionali e geografiche. Si tratterebbe di una malattia autoimmunitaria, ossia l’organismo distrugge una parte delle sue stesse cellule. Secondo alcuni esperti i fattori di rischio potrebbero essere la predisposizione genetica e le infezioni virali intrauterine.

Il diabete di tipo 2

Ecco il diabete di tipo 2.
Foto da Bergamopersonaltrainer.

Questa è la forma più comune di diabete e si sviluppa generalmente negli adulti e il rischio di crescita aumenta con l’età: si manifesta maggiormente nelle donne. Inizia più lentamente e progressivamente rispetto a quello di tipo 1. Questi sembrano essere i principali fattori di rischio: obesità, dieta sbilanciata, vita sedentaria, ipertensione, valori alti di colesterolo o trigliceridi nel sangue e familiarità.

Ecco che abbiamo parlato delle differenze tra il diabete di tipo 1 e 2. Ne conoscete altre?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required