Magma e lava: ecco le differenze

La lava.

La lava e il magma sono elementi che contraddistinguono e caratterizzano un vulcano. Ma ci sono differenze o sono la stessa cosa? Ebbene, sono diversi tra loro e cercheremo di spiegare meglio come distinguerli con l’aiuto del sito Scuolissima. Vediamo di capire di cosa stiamo parlando.

C’è una confusione assurda soprattutto quando se ne parla in televisione nel momento in cui sentiamo la notizia dell’eruzione di un vulcano e per evitare di ripetere due volte la stessa parola si usano lava e magma come se fossero due sinonimi, cioè come se avessero lo stesso significato.

Ma magna e lava sono molto diversi uno dall’altro.

Magma

Cos’è, allora, il magma? Si tratta di un fluido ad alta temperatura e multi-fasico, ovvero composto da diverse fasi: quella solida (fenocristalli), quella liquida (fatta da altri elementi) e quella gassosa costituita da vapore acqueo e gas.

Il magma rimane e staziona, di solito, in punti determinati della crosta terrestre a profondità che variano tra 1,5 e 10 chilometri nelle cosiddette camere magmatiche, che sono dei serbatoi che alimentano le eruzioni dei vulcani.

Lava

Invece, la lava non è nient’altro che il magma che viene espulso in superficie da un sistema vulcanico ed ha una temperatura più bassa e che è molto simile a quella ambientale. Durante la messa in posto i gas che contiene vengono espulsi e la massa fluida si solidifica vetrificando, ossia divenendo vetro o diventando microcristallina.

C’è da dire che il magma è roccia fusa e ha anche i gasi disciolti, mentre la lava è roccia fusa senza gas disciolti e che mancano perché non c’è la pressione di contenimento.

Ecco che ora abbiamo visto la differenza che esiste tra magma e lava e che come abbiamo visto vengono spesso confusi o usati in modo sbagliato.

Sapete altre differenze tra il magma e la lava?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required