Uno tsunami nel Mediterraneo.

Tutti conosciamo la forza distruttiva di uno tsunami (o maremoto). Ne sentiamo parlare spesso ai telegiornali. Se si originasse nel Mar Mediterraneo avrebbe la stessa forza e intensità di un maremoto formato in un oceano?

La forza di uno tsunami dipende dalla sismicità della zona e dalla quantità d’acqua che riesce a sollevare. Ora mi spiego:

  • la forza distruttiva di uno tsunami è data dalla quantità d’acqua sollevata, perciò un terremoto in pieno oceano è estremamente pericoloso perché è capace di sollevare e spostare tutta l’acqua presente sopra il fondale marino, anche se solo di pochi centimetri. Giunta in prossimità delle coste si imbatte in un fondale sempre più basso e tende a rallentare diventando più corta, ma sollevandosi. Un’onda di tsunami, che in pieno mare è alta solo pochi centimetri e lunga decine di chilometri in prossimità delle coste diventa alta parecchi metri;
  • gli oceani hanno un’attività sismica superiore all’Italia che si traduce in tsunami più distruttivi.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required