Organismi unicellulari e pluricellulari: ecco la differenza

Organismi unicellulari.

La natura ha creato degli organismi viventi unici! Di questi abbiamo già parlato della differenza tra autotrofi ed eterotrofi, ma ora vogliamo approfondire meglio come distinguere gli unicellulari dai pluricellulari grazie alla lettura di un post pubblicato su Impariamoinsieme.

Gli organismi unicellulari

Le osservazioni fatte al microscopio hanno permesso di scoprire organismi viventi davvero piccoli sia animali che vegetali e formati solamente da una cellula, ovvero gli unicellulari.In questi esseri viventi, l’unica cellula è molto semplice e svolge tutte le funzioni del ciclo vitale.

Gli organismi pluricellulari

Gli organismi pluricellulari, invece, sono formati da più cellule anche fino a parecchie migliaia di miliardi, ciascuna con compiti differenti tra loro. Tali cellule sono più complesse di quelle degli unicellulari e, oltre a svolgere le proprie funzioni vitali, si specializzano in modo da svolgere funzioni specifiche.

Ecco che abbiamo parlato e scoperto come distinguere un organismo unicellulare da un pluricellulare e speriamo di esserci spiegati bene.

Sapete altre differenze?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required