Benvenuti nel meraviglioso Parco Nazionale della Sila!

branco di lupi

lupoIl Parco Nazionale della Sila occupa 73.695 ettari, in cui si ammirano paesaggi mozzafiato ed una natura sorprendente, caratterizzata da un’alternanza di boschi impenetrabili, burroni, strade strette e vecchie case di pietra, nascoste da una fitta vegetazione e ricca di numerose specie faunistiche.

Due ospiti spettacolari del Parco sono il lupo appenninico e la vipera comune, l’unica specie velenosa tra i serpenti distribuiti sul territorio calabrese.

branco di lupi

Il lupo, Canis lupus, è un “cugino” del cane, Canis lupus familiaris. Rappresenta un mammifero caratterizzato dalla presenza di ghiandole mammarie utilizzate per la produzione di latte impiegato per alimentare la prole e peli, importanti per isolare termicamente il corpo e proteggerlo dalle condizioni climatiche estreme.

vipera aspis

La vipera comune, Vipera aspis, è inclusa nella famiglia dei Viperidi: testa appiattita, spigolosa, a forma di V, iride ellittica e corpo non tanto lungo, ma massiccio. Il suo cibo preferito sono i topolini. I denti sono veleniferi, ma ne possiede anche di riserva, che vengono utilizzati nel caso in cui i primi si usurino: una vipera senza denti veleniferi morirebbe perché non sarebbe in grado di procurarsi il cibo.

Chi ha visitato il Parco?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required