In futuro si potrà parlare con le piante?

In futuro si potrà parlare con le piante?

Che le piante siano sensibili alle attenzioni ce lo avevano già spiegato anche gli esperti botanici. Ma che si possa addirittura parlare con esse forse non ce lo aspettavamo. Eppure in un futuro neppure troppo lontano potremo rivolgerci tranquillamente al mondo vegetale. Vediamo come, aiutandoci anche con un articolo apparso su Curiosone.

Sta per partire, in quanto già in fase di finanziamento, un progetto che ci permetterà di parlare con le

In futuro si potrà parlare con le piante?
La comunicazione sperimentale avviene attraverso codifica luminosa.

piante, le quali non solo ci comprenderanno, ma potranno risponderci con indicazioni che il nostro cervello potrà riconoscere. L’azienda che ha raccolto la sfida non è una qualsiasi, ma addirittura Microsoft, il colosso mondiale dell’informatica.

Negli anni ’60, alcuni studiosi applicarono degli elettrodi ad una pianta e si accorsero che essa reagisce emotivamente al contatto con diverse persone, a seconda di quanto sono più o meno ostili o cordiali con essa.

Partendo da queste basi si provvederà ad isolare acusticamente una pianticella inserendola in un globo. Il secondo passo consiste nel collegarla ad un computer e poi le si porranno alcune domande in modo da far comprendere il significato. Anche se non si tratta di parlare direttamente con un albero, dal quale ci si potrebbe attendere di trovare risposte anche storiche, si tratta certamente di un inizio che rasenta quasi la fantascienza.

Le informazioni, almeno per quanto riguarda la fase iniziale, saranno trasmesse da una lampada che sarà comandata da un elaboratore in modo da fornire codifiche luminose. Gli studiosi del settore sono molto ottimisti circa rapidi sviluppi positivi di questi esperimenti.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required