Cani e gatti si odiano?

Cani e gatti si odiano?

Perché cani e gatti si odiano?

Cani e gatti si odiano?

Mito da sfatare? Eccome, è un mito, una leggenda metropolitana, niente di più. Ma chi mette in giro queste voci scientificamente infondate? Le persone che a casa loro hanno un cane e un gatto lo sanno sicuramente meglio di me che sono un naturalista e meglio di un etologo (scienziato che studia il comportamento degli animali).

Il cane, Canis lupus familiaris, e il gatto, Felis silvestris catus, sono mammiferi come noi essere umani, con ghiandole mammarie per la produzione di latte utilizzato per nutrire la prole e con il corpo ricoperto da peli per isolarlo termicamente dall’ambiente esterno, che può rivelarsi veramente estremo.

Vediamo di sfatare questo benedetto mito: cani e gatti non si odiano. Non vanno d’accordo solo se non vengono allevati e cresciuti assieme. Nel momento in cui un padrone “x” li fa crescere insieme, il problema non sussiste affatto.

Un cane e un gatto cresciuti insieme non esibiscono odio e vanno tranquillamente d’accordo.  Se crescono separatamente succede che entrano in competizione, come entrano in competizione quasi tutte le specie animali esistenti e che sono esistite.

State tranquilli: cani e gatti non si odiano.

 

Commenti

  • a thought by TKS

    Penso che i cani e i gatti vadano d’accordo, non é come osservare un cartone animato, dove Silvestro viene randellato per bene dal cane di cui non ricordo il nome, anzi, proprio oggi, passeggando con la mia Susy si avvicinò una gatta molto mansueta, un amore di mamma! 🙂

    Rispondi

    • a thought by aletave

      😉

      Rispondi

  • a thought by pietro

    confermo quanto detto dall’aritcolo… i miei Bess e Thisty vanno amorevolmente d’accordo… però il solo introdurre un animale “sconosciuto” agita enormemente entrambi

    Rispondi

  • a thought by afrobamboi

    Ma infatti la domanda non è: cani e gatti si odiano se vengono cresciuti insieme? La domanda è: perché non vanno d’accordo se non vengono cresciuti insieme??

    Rispondi

    • a thought by aletave

      Ciao,
      ho scelto la domanda che stai criticando non perché sia migliore delle tue alternative, ma perché crea più enfasi 😉

      Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required