Il pesce balestra: tutto quello che c’è da sapere

Il pesce balestra.
Spread the love

Continuiamo con la serie dei pesci per vederne ora un altro: il pesce balestra. Le informazioni le ho prese dal sito Biologiamarina e per coloro che amano questo mondo li invito a dare uno sguardo ad un altro mio post sull’anguilla.

Caratteristiche

Il pesce balestra è un animale fenomenale che appartiene al phylum dei Cordati, al subphylum dei Vertebrati, alla classe degli Osteitti, all’ordine dei Tetradontiformi ed è conosciuto scientificamente come Balistes capriscus.

In generale, posso dire che i pesci sono raggruppati in due classi principali: gli Osteitti (che hanno il corpo composto da matrice ossea) e i Condroitti (apparato fatto da cartilagine che li rende idrdodinamici).

In modo particolare, i Tetradontiformi sono pesci di buona mole che hanno sviluppato delle ossa mascellari davvero robuste e che danno origine ad una sorta di becco. Inoltre, c’è da dire che hanno una vita gregaria in piccoli gruppi.

Questo pesce risulta essere aggressivo solamente quando avviene la schiusa delle uova, altrimenti è tranquillo.

Dove vive il pesce balestra? Bene, lo possiamo rinvenire prevalentemente nel Mar Mediterraneo su fondali rocciosi o relitti fissi o galleggianti mobili ad una profondità che va da 10 a 50 metri. Lo stadio giovanile ha delle livree colorate e macchiettate.

Il pesce balestra è molto difficile da incontrare, tuttavia quando succede manifesta confidenza e un’eccellente curiosità.

Questa specie risulta una tra le più belle in assoluto perché è davvero affascinante e lascia a bocca aperta.

Volete aggiungere altre cose sul suo conto? Rispondete nei commenti.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required