Pesci ossei presenti in un posidonieto: parte prima

pesci ossei

In un posidonieto, prateria di Posidonia oceanica (pianta marina che si trova nel Mar Mediterraneo), si possono rinvenire numerose specie di piccoli pesci ossei, ovvero con un apparato scheletrico dotato di matrice ossea. La posidonia viene anche definita fanerogama marina.

Gli sparidi sono pesci ossei appartenenti all’ordine Perciformi, che include la maggior parte delle specie di pesci viventi e sono provvisti di due pinne dorsali (la prima con raggi spiniformi e la seconda molle). Hanno un corpo ovale e compresso lateralmente, una pinna dorsale.

Sarpa salpa, comunemente conosciuta come Salpa, è un pesce d’acqua salata appartenente alla famiglia Sparidae. È l’unica specie del genere Sarpa. Abita le acque costiere, con fondale roccioso oppure sabbioso con crescita di piante acquatiche. Pinne e coda sono brune, raggiunge una lunghezza di 50 centimetri.

Oblada melanura, comunemente nota col nome di occhiata, presenta una macchia nera sul peduncolo caudale. Forma ovale e snella, è onnivora. Specie gregaria, forma anche banchi molto grandi.

Sparus aurata, anch’essa membro degli Sparidi, volgarmente conosciuta col termine orata, a causa della striscia di colore oro che mostra fra gli occhi. E’ distribuita in tutto il bacino del Mar Mediterraneo e si alimenta di crostacei e molluschi.

Dentex dentex, più comunemente dentice, ha una sagoma vagamente simile a quella dell’orata ma ha bocca più grande e fronte diritta. Comune nel Mar Mediterraneo, si alimenta di pesci e molluschi. Gli adulti sono solitari.

Diplodus sargus, sparide chiamato sarago comune, presenta un corpo con una bella colorazione argentea e con una macchia nera sul margine posteriore del corpo, appena prima il peduncolo caudale.

Related Images:

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required