Pillola contraccettiva ci protegge dal tumore all’endometrio

Pillola contraccettiva ci protegge dal tumore all'endometrio
Spread the love

La ricerca di nuove cure per contrastare il cancro sta facendo passi da gigante nell’ultimo periodo di tempo. Un team di scienziati ha scoperto come la pillola contraccettiva ci protegga dal tumore all’endometrio (ovvero, il rivestimento dell’utero): più le donne ne hanno fatto uso in passato, più basso risulta il rischio di manifestare questa patologia. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista The Lancet Oncology.

Secondo i risultati, infatti, la riduzione di rischio si è mantenuta sul campione esaminato per più di 30 anni dopo la sospensione della pillola. Il cancro all’endometrio è uno tra i tumori più diffusi in Italia e, secondo il Ministero della Salute, nel nostro Paese ci sono 92mila casi.

Cos’è il tumore all’endometrio?

Il tumore all’endometrio è una forma di cancro che colpisce il rivestimento dell’utero.  Il primo segno di tale condizione è un sanguinamento dalla vagina non correlato al ciclo mestruale. Altri sintomi includono il dolore durante il rapporto sessuale. Questo tipo di cancro si verifica più comunemente dopo la menopausa.

Il trattamento di solito è chirurgico, in alternativa si utilizza la radioterapia, la chemioterapia (poco utilizzata in questa forma neoplastica perché trattabile con altri mezzi e vengono preferiti) e la somministrazione di determinati farmaci.

Il video spiega come si effettua la diagnosi del tumore all’endometrio.

Una scoperta importante per le persone che hanno il tumore all’endometrio, uno tra i più diffusi nel nostro Paese. Finalmente si aprono nuove strade per trovare nuove cure!

Avete altre ricerche da consigliare sull’argomento?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required