Riscaldamento globale: ecco 8 mosse per ridurlo

riscaldamento globale riduzione

Si può ridurre il riscaldamento globale? Ebbene, si potrebbe fare, anche se è un po’ difficile! Ma si deve pur provare a fare qualcosa perché la situazione del nostro pianeta sta diventando sempre più insostenibile.

Ecco queste 8 mosse per ridurre il riscaldamento globale (Fonte Marieclaire).

1. Usare poco l’automobile

auto usare poco

La prima mossa da fare è usare poco l’auto perché rappresenta il 13,5% della produzione di gas serra. Usate i mezzi pubblici che è meglio! La vostra salute vi ringrazierà.

2. Non esagerare con la temperatura in casa

temperatura in casa

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità dovremmo avere in casa una temperatura di circa 21 gradi centigradi, anche se andrebbe bene un po’ di meno: 19 gradi.

3. Mangiare poca carne

mangiare poca carne

Per ogni chilogrammo di carne di maiale o pollame si produce una quantità di anidride carbonica (che è un potente gas serra) che va dai 3,2 ai 4,6 chilogrammi. Quindi, bisognerebbe evitare di mangiare carne in eccesso.

4. Mangiare frutta e verdura di stagione e locale

frutta verdura

Per cercare di evitare l’importazione di questi prodotti che causa un aumento del consumo di carburante preferire i mercati locali. Così potrete vedere ottimi risultati.

5. Evitare gli sprechi

evitare gli sprechi

Le parole d’ordine per ridurre il riscaldamento globale sono: ridurre, riutilizzare e riciclare. Usatele mentre state facendo shopping! Risparmierete sia soldi che emissioni!

6. Lavare i vestiti in acqua fredda

vestiti lavare

Il lavaggio con acqua calda consuma 5 volte più energia di quello con acqua fredda. Stendere i vestiti invece di usare l’asciugatrice è molto meglio.

7. Usare lampadine a risparmio energetico

usare lampadine risparmio energetico

Queste lampadine di nuova generazione consumano 5 volte meno energia elettrica rispetto a quelle tradizionali. Inoltre, durano anche 10 volte di più e potrete risparmiare sul costo della bolletta.

8. Ridurre l’uso della plastica

plastica ridurre

Infine, l’ultima cosa che andrebbe fatta è ridurre l’uso della plastica. Cerchiamo di utilizzarla solamente in casi davvero eccezionali.

Il riscaldamento globale è evidente ormai, ma si può ridurre con tanta fatica! Serve, però, l’aiuto di tutti per poterci provare.

Sapete altre mosse per ridurre il riscaldamento globale?

Commenti

  • a thought by Cinzia

    I nostri inverni saranno sempre più gelidi, lo stanno affermando tutti gli scienziati e quindi è assurdo chiedere alle famiglie di morire di freddo, cosa che è accaduta per alcuni anziani proprio questo anno con la Buriana. Il bucato, tranne indumenti delicati che andrebbero fatti a mano, come la seta e la pura lana vergine, con acqua appena tiepida o fredda, il bucato dei bianchi, invece, minimo a 60° per far agire e sciogliere bene il sapone che altrimenti intasa i tubi idraulici e soprattutto dopo alcuni mesi si incrosta nella vasca della lavatrice che inizia ad emanare un odore nauseabondo, perchè i batteri ed i funghi prolificano al suo interno, ed infatti i tecnici delle lavatrici e lavastoviglie si arrabbiano con i clienti che fanno tutto a freddo, perchè sostituire la vasca che ora è di plastica, costa quanto comprare una nuova macchina e quindi è ancora peggio!
    Le energie rinnovabili andrebbero incentivate, sia per le auto che per le case, perchè la momento i costi sono proibitivi.
    Molti imballaggi sono uno spreco inutile e li paga il consumatore, come i costi di trasporto, comperare quindi alimenti e manufatti locali.

    Rispondi

    • a thought by aletave

      Grazie Cinzia per le informazioni utili 😉

      Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required