Ecco i 4 miti da sfatare sugli squali

Dopo differenti avvistamenti di squali verificati nei mari italiani, si è creato troppo panico tra i bagnanti. Non tutte le specie sono pericolose. Ecco 7 motivi per non avere paura.

Quante bufale ho sentito sugli animali, soprattutto sul mondo degli squali: numerose sono le notizie false che potete leggere quasi ovunque.

Oggi ho raccolto i 4 miti da sfatare sugli squali. Siete pronti?

Gli squali non sono ciechi

Scopri di più sull'alimentazione dello squalo bianco

La prima notizia falsa è la cecità degli squali: non è vero, anzi! Vedono bene grazie alla presenza di una serie di cellule nell’occhio – il tapetum lucidum – che aumenta l’intensità della luce in entrata permettendo una buona visione notturna.

Gli squali non sono mangiatori di uomini

Dopo differenti avvistamenti di squali verificati nei mari italiani, si è creato troppo panico tra i bagnanti. Non tutte le specie sono pericolose. Ecco 7 motivi per non avere paura.

Non è vera nemmeno questa bufala! Gli squali fanno meno vittime di altri animali: ogni anno uccidono mediamente 5 persone in tutto il mondo.

Non sono di grandi dimensioni

Dopo differenti avvistamenti di squali verificati nei mari italiani, si è creato troppo panico tra i bagnanti. Non tutte le specie sono pericolose. Ecco 7 motivi per non avere paura.

Non è assolutamente vero che gli squali sono di grandi dimensioni: la maggior parte delle specie non supera 1,5 metri di lunghezza.

Gli squali non sono pericolosi

Dopo differenti avvistamenti di squali verificati nei mari italiani, si è creato troppo panico tra i bagnanti. Non tutte le specie sono pericolose. Ecco 7 motivi per non avere paura.

Gli squali non sono pericolosi: solamente il 3% delle specie lo è, mentre il 97% è innocuo.

Conoscete altri miti da sfatare sugli squali?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required