Lo squalo leopardo ha il “navigatore satellitare” nel naso!

lo squalo leopardo

Una scoperta davvero incredibile! La scienza ci stupisce sempre con le sue scoperte sensazionali… Un gruppo di ricercatori ha dimostrato come lo squalo leopardo si orienta molto bene in mare grazie ad una specie di “navigatore satellitare” nel naso. In poche parole, l’olfatto molto sviluppato dell’animale gli permette di compiere percorsi rettilinei. L’incredibile scoperta è stata condotta dall’università di San Diego e pubblicata sulla rivista scientifica PLOS ONE.

Lo squalo leopardo è conosciuto alla scienza con il nome di Triakis semifasciata, è un pesce cartilagineo, ovvero con l’apparato scheletrico munito di cartilagine che lo rende più flessibile, leggero e idrodinamico. Ha cinque fessure branchiali per ogni lato del capo che servono per la respirazione nell’ambiente acquatico. Inoltre, ha le pinne che sono importanti nel nuoto in acqua.

squalo leopardo bello

I ricercatori hanno effettuato un esperimento su 25 esemplari di squalo leopardo. Alla metà del campione hanno ridotto il senso dell’olfatto, mentre alla restante parte l’olfatto non è stato toccato. I risultati del test sono stati molto chiari e hanno evidenziato come gli esemplari con l’olfatto intatto compiono un determinato percorso in tempi più brevi rispetto agli altri.

Lo studio è importante perché spiega molto bene l’importanza dell’olfatto nell’orientamento degli squali nei mari… Pensate che gli squali riescono a percepire i gradienti chimici nell’acqua! Un qualcosa che ha veramente dell’incredibile!

Il mondo sommerso appartiene agli squali… Gli squali hanno organi sensoriali molto sviluppati che li rendono dei super-predatori dei mari e li inseriscono ai vertici delle catene alimentari marine… Hanno colonizzato i mari da centinaia di milioni di anni grazie ai loro sensi sofisticatissimi!

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required