Quanti terremoti ci sono nel mondo ogni anno?

Quanti terremoti ci sono nel mondo ogni anno?

I tragici eventi che hanno colpito recentemente le popolazioni dell’Abruzzo hanno riportato alla ribalta i rischi dei movimenti tellurici e le loro disastrose conseguenze. Al momento il maggior apporto alle ricerche viene conferito ancora dalla statistica. E non è poco, perché anche grazie a questi studi si riesce ad approfondire la conoscenza di questi fenomeni e a stabilire alcune zone che risultano prevalentemente a rischio.

National Geographic Italia ha pubblicato alcuni dati rilevati dal servizio geologico degli Stati Uniti d’America, il National Earthquake Information Center dello US Geological Survey, che noi riportiamo a nostra volta e commentiamo analizzando la frequenza di queste manifestazioni.

L’indicazione che ne risulta è inquietante: ogni anno si verificano milioni di sismi, la maggior parte dei quali non assurgono alla ribalta perché di un grado basso di magnitudine oppure perché colpiscono zone marginali, isolate e disabitate.

L’incremento qualitativo del controllo in materia ha permesso di rilevare un numero maggiore di

Quanti terremoti ci sono nel mondo ogni anno?
Un’immagine del rovinoso terremoto con epicentro nei pressi di Valdivia (Cile) nel 1960.

eventi, ma il dato confortante consiste nella stabilità della frequenza e del numero dei sismi a magnitudine pari o superiore ai 6.0 gradi della scala Richter.

La media di terremoti di grave intensità osservati a partire dal 1900 fino ad oggi si stabilizza in 134 terremoti ogni anno, con intensità compresa tra 6.0 e i 6.9 gradi Richter, 15 di magnitudo compresa tra 7.0 e 7.9, e uno di 8.0 o superiore.

Per una migliore facilità di comprensione ed analisi riportiamo anche la scala Richter, quella attualmente utilizzata:

  • 0 – Sisma molto lieve
  • 2,53 – Scossa avvertita solo nelle immediate vicinanze
  • 4 – 5 – Può causare danni localmente
  • 5 – L’energia sprigionata è pari a quella della bomba atomica lanciata su Hiroshima nel 1945
  • 6 – Sisma distruttivo in un’area ristretta a 10 km di raggio
  • 7 – Sisma distruttivo in un’area di oltre 30 km di raggio
  • 7 – 8 – Grande terremoto distruttivo di magnitudo del terremoto di S. Francisco del 1906
  • 8,4 – Vicino al massimo noto con energia sprigionata dalle scosse 2 x 1025 ergs
  • 9,5 – Massimo valore di magnitudo noto, osservato tra il 1900 e il 2000.

E voi, ragazzi, cosa ne pensate?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required