Trasfusioni: ecco 7 cose che forse non sai

trasfusione curiosità

Le trasfusioni di sangue sono indispensabili in tutti i casi in cui ad esse si ricorre. Spesso si assiste a dibattiti che suscitano perplessità. La pagina scientifica di Fanpage.it se ne è occupata e non riprendiamo volentieri l’argomento nella speranza di fugare i dubbi più ricorrenti. Ecco, quindi, 7 cose che non tutti conoscono circa le emotrasfusioni.

7. La donazione può salvare una vita

Una donazione salva una vita

La donazione di sangue salva le vite. Come abbiamo detto quando i medici decidono di ricorrere alle emotrasfusioni, significa che in mancanza di ciò il paziente può morire. Non lasciamoci condizionare da superstizioni o stupide credenze. Doniamo il sangue con gioia perché è un gesto meraviglioso.

6. Più benefici per ogni sacca

componenti del sangue

Ogni sacca di sangue prelevato da un donatore può fornire diverse componenti del sangue. A seconda delle esigenze del paziente si possono prelevare solo le parti del sangue che servono.

5. Ci sono più donatori nei Paesi ricchi

Più donazioni Paesi ricchi

Secondo le recenti statistiche, nei Paesi più ricchi i donatori rispetto alla popolazione sono del 3,68%. Seguono i Paesi mediamente ricchi con l’1,17%. Chiudono ovviamente la graduatoria i Paesi più poveri con solo lo 0,39% di donatori.

4. Cresce il numero dei donatori

Aumento donatori sangue

Per fortuna, il numero di donatori di sangue sta crescendo nel tempo. Attualmente ci sono circa 108 milioni di persone che donano generosamente il sangue ogni anno.

3. I donatori non sono retribuiti

Donatori sangue non retribuiti

La maggior parte dei donatori di sangue sono volontari non retribuiti. Si tratta di un gesto dettato esclusivamente da generosità e consapevolezza civica.

2. Sangue sicuro

controlli sangue

È stato riscontrato che la maggior parte della provenienza di sangue sicuro arriva dai donatori regolari non retribuiti. Esistono procedure molto restrittive sui controlli del sangue da destinare alle trasfusioni.

1. A cosa servono le donazioni?

a cosa serve trasfusione sangue

Per il 76% dei casi il sangue raccolto attraverso le donazioni viene utilizzato in casi di chirurgia cardiovascolare, trapianti, traumi o malattie maligne del sangue. I pazienti over 65 sono i più numerosi. Nei Paesi più poveri sono utili anche in caso di complicazioni che intervengono durante il parto.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required