Ci sono uccelli velenosi?

Ci sono uccelli velenosi?

L’uomo ai primordi della sua storia era abituato a difendersi da ogni tipo di animale e da molte insidie della natura. Col passare dei secoli abbiamo raggiunto la convinzione di essere molto superiori a tutte le altre specie, abbassando certe difese.

Come sempre, però, la presunzione potrebbe giocare brutti scherzi e sarebbe buona regola non sottovalutare nulla e nessuno. Siamo intimamente certi che alcune specie siano pericolose per noi ed altre assolutamente no. Nulla di più sbagliato. Un esempio? E se vi dicessi che esistono uccelli velenosi?

Ebbene, secondo la rivista Focus ne esistono ben sei specie, tutte ubicate in Nuova Guinea, cinque del genere Pitohui alle quali si aggiunge una specie del genere Ifrita.

Sono volatili apparentemente innocui, che se non per il colore che nel loro caso è molto più sgargiante, assomiglierebbero ai comuni passeri. I pitohui pesano infatti mediamente 80 grammi, mentre gli ifrita raggiungono a malapena i 30 grammi.

Questi uccelli hanno sulle penne degli alcaloidi molto pericolosi, le

Ci sono uccelli velenosi?
Schema di molecola di batracotossina.

batracotossine, che sono delle molecole altamente tossiche, potenti oltre 250 volte più della stricnina e che aggrediscono il nostro sistema nervoso.

Queste sostanze sono anche utilizzate per avvelenare le punte delle frecce dalle tribù del Centro e del Sud America. L’aver ritrovato queste sostanze sulle sei specie di uccelli indicate è stata una sorpresa. Si conosceva il veleno delle frecce delle tribù, ma si riteneva che provenisse da una specie di rana.

Le sei specie di uccelli in questione pare che traggano il veleno dall’alimentazione, mangiando alcuni piccoli scarafaggi del genere Choresine, che ne sarebbero ricchi.

Per l’uomo il contatto con questa sostanza è decisamente sconveniente anche al solo tatto, in quanto è in grado di provocare ustioni o l’intorpidimento della parte.

Related Images:

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required