A tu per tu con la radiazione solare e termica
Spread the love

Gli organismi che vivono sulla superficie della Terra sono costantemente irradiati dalla radiazione solare e dalla radiazione termica ad elevata lunghezza d’onda riflessa dalla superficie circostante.

La radiazione solare che raggiunge la superficie terrestre è composta da tre componenti:

–         ultravioletti = sotto i 0.4 μm, sono bloccati dall’ozonosfera e ciò è molto importante perché questi raggi sono pericoloso per la pelle (possono provocare tumori alla pelle)

–         infrarossi = circa 0.7 μm

–         luce visibile = circa 0.4-0.7 μm

L’energia radiante che raggiunge la superficie della Terra in un giorno è composta dal 10% di ultravioletto, dal 45% di infrarosso e dal 45% di luce visibile, che è quella meno assorbita dalle nuvole e ciò spiega anche perché la fotosintesi è realizzata anche in giornate nuvolose.

La radiazione termica è emessa ogni giorno da ogni superficie od oggetto che si trova ad una temperatura al di sopra dello zero assoluto: sono compresi il suolo, l’acqua, la vegetazione e le nubi, che forniscono una quantità notevole di energia termica all’ecosistema.

Le radiazioni termiche ad elevata lunghezza d’onda sono sempre presenti e provengono da tutte le direzioni, mentre la luce solare è unidirezionale e presente soltanto durante il giorno; la radiazione termica è assorbita dalla biomassa più della radiazione solare.

L’energia solare che entra nella biosfera:

–         30% riflessa

–         46% trasformata in calore

–         23% utilizzata dalle precipitazioni

–         0.2% sfruttata dal vento, dalle onde e dalle correnti

–         0.8% sfruttata per la fotosintesi

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

Un pensiero su “A tu per tu con la radiazione solare e termica”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *