Scopri per quale motivo ai poli fa più freddo che all'equatore.
Spread the love

Chi riscalda la Terra? Il Sole, ovviamente, ed è grazie ai raggi solari, che giungono sul nostro pianeta, se noi esseri umani possiamo giovare di temperature accettabili per la nostra semplice vita. Grazie al Sole tutti gli esseri viventi possono vivere la loro vita  e tutte le piante possono svolgere la fotosintesi clorofilliana.Ma c’è un altro aspetto fondamentale: perché ai poli fa più freddo dell’equatore? Partiamo da un presupposto. La mattina, alle nostre latitudini, fa ancora fresco anche se il Sole è già sorto da poco tempo e il massimo valore di temperatura si verifica verso mezzogiorno perché il Sole è a perpendicolo, cioè forma un angolo di novanta gradi (chiamato retto) con la superficie terrestre massimizzando l’irraggiamento. La mattina i raggi arrivano inclinati non permettendo ancora un buon riscaldamento.

La stessa cosa vale per i poli: a queste latitudini i raggi del Sole arrivano inclinati facendo disperdere la radiazione solare. All’equatore arrivano perpendicolari permettendo un rapido e intenso riscaldamento.

Questo fenomeno è molto importante perché all’equatore e ai tropici permette lo sviluppo di differenti tipologie ambientali che vengono colonizzate da tante specie diverse sia animali che vegetali. Praticamente, all’equatore la biodiversità è più elevata che ai poli.

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *