Quali sono gli squali più pericolosi?

Ecco gli squali pericolosi.
Spread the love

Gli squali più pericolosi appartengono a due ordini: Lamniformi e Carcariniformi. 

Nel primo sono inclusi lo squalo bianco e lo squalo toro caratterizzati dall’assenza di membrana nittitante (lamina biancastra che ricopre e protegge gli occhi durante le ultime fasi di un’azione predatoria). Altri Lamniformi sono lo squalo leuca, tigre e la verdesca .

I Lamniformi sono stenofagi, ossia hanno una bassa valenza alimentare, cioè sono predatori specializzati e cacciano prede specifiche.

I Carcariniformi sono eurifagi, ovvero possiede un’ampia valenza alimentare: “cacciano quello che gli capita” e sono predatori generalisti. Sono i più pericolosi.

Lo squalo leuca è considerato uno tra i più pericolosi in quanto è in grado di risalire i corsi dei fiumi perché tollera enormi sbalzi di salinità: ai margini di questi fiumi vivono civiltà indigene che sono quotidianamente in pericolo per la presenza di questa specie, considerata la più pericolosa.

Related Images:

Un pensiero su “Quali sono gli squali più pericolosi?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *