Spread the love

Moscardino è un animale affascinante che è un pezzo duro tra gli esseri viventi, nonostante sia piccolino e oggi ve ne vorrei parlare grazie alle informazioni prese dal sito inaturalist.

Classificazione

Innanzitutto, c’è da dire un po’ come viene classificato il moscardino che è semplicemente un mammifero terrestre dove la femmina ha delle ghiandole mammarie usate per allattare i suoi cuccioli che sono affamati e scientificamente parlando è noto come Muscardinus avellanarius.

Diffusione

L’areale di questa specie comprende gran parte dell’Europa, dalla Francia ad ovest fino agli Urali ad est; a nord si spinge sino alla Svezia, mentre il limite meridionale dell’areale è rappresentato dalla Grecia e dalla Turchia settentrionale. È inoltre presente nell’isola di Corfù. In Italia è abbastanza comune in quasi tutto il territorio tranne la Sardegna e la Sicilia occidentale.

Riproduzione

In natura il moscardino lo fa come la maggior parte dei mammiferi e cioè con il maschio che inserisce il suo organo sessuale nell’apertura vaginale della femmina dalla quale usciranno al mondo dei piccoli davvero spettacolari e adorabili.

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *