Spread the love

L’albanella minore è una specie di uccello a dir poco spettacolare e particolare al tempo stesso e per questo motivo ho scelto di parlarne grazie ad un post sul sito inaturalist.

Classificazione

La prima cosa da dire sull’albanella minore è sicuramente parlare della sua classificazione sottolineando come appartenga agli uccelli che sono in grado di volare usando specialmente le ali e ossa cave, è un animale vertebrato, mantiene costante la temperatura corporea e scientificamente parlando è noto come Circus pygargus.

Diffusione

Non ha un tipo di habitat prediletto. È possibile trovarla in zone umide, come paludi, polder e torbiere, ma si osserva principalmente in paesaggi aperti come steppe, brughiere, praterie, campi di cereali e di graminacee dove trova condizioni più favorevoli per la nidificazione e la caccia. Durante la stagione di nidificazione, l’albanella minore è presente in quasi tutta l’Europa (fatta eccezione per la Scandinavia e parte dell’Europa centrale). Il suo areale prosegue attraverso la Russia, il Kazakistan e la Siberia occidentale, fino al fiume Enise.

Riproduzione

L’albanella minore si riproduce in modo che depone delle uova dall’accoppiamento che si effettua tra maschi e femmine che vengono ospitate all’interno di un nido che contiene anche i pulcini spettacolari e da ammirare.

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *