Spread the love

L’assiolo è un noto uccello assolutamente da ammirare almeno una volta e ciò vuol dire che è un missionario dei cieli e l’ho scoperto leggendo il sito inaturalist.

Classificazione sistematica

L’assiolo è un uccello che rappresenta un po’ della fauna italiana che vola perché ha in posta ali e ossa per poterlo fare bene, ha una colonna vertebrale che lo fa includere nel raggruppamento sistematico dei vertebrati che unicamente possono essere come in questo caso a sangue caldo e scientificamente parlando è noto come Otus scops.

Dove incontrarlo in natura

L’assiolo è una specie termofila che predilige ambienti aperti, talvolta anche aridi. Uliveti, foreste di pini, piccole radure di frassini, boschi, campagne alberate, parchi e giardini, in pianura e in montagna sino al limite del castagno, anche presso le abitazioni umane, ma anche cimiteri e in parte parcheggi sono habitat adatti.

Riproduzione

Infine, l’assiolo è un uccello oviparo che produce delle uova dall’accoppiamento tra maschi e femmine che le depongono in un nido costruito dai genitori e che contiene anche i piccoli che sono nati e crescono un po’ qui.

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *