Perché la giraffa ha il collo lungo?
Spread the love

La giraffa è l’animale che più attira simpaticamente l’attenzione, anche quella dei bimbi, per il suo caratteristico collo allungato. Questa particolarità ha da sempre solleticato la curiosità degli studiosi e dei biologi in particolare, anche perché la distanza così accentuata in un animale tra il cervello e il cuore non si riscontra in nessun’altra specie.

Sui motivi di questo allungamento anomalo la Scienza dà per una volta ragione alla “vox populi” più diffusa. Pare infatti che lo stiramento delle vertebre cervicali sia dovuto all’abitudine di cibarsi di frasche poste via via più in alto, e ciò per non incorrere nella concorrenza di altre specie erbivore e di avere cibo sempre più esclusivo. Ma esisterebbe anche un’altra motivazione che sarebbe da ricondurre alle abitudini sociali dei maschi, i quali avrebbero sempre più frequentemente usato il capo e il collo nelle colluttazioni e nei duelli con i propri simili, trasmettendo poi questa mutazione geneticamente.

Perché la giraffa ha il collo lungo?
Splendido esemplare di okapi. Contrariamente alle apparenze non è un equino ma un giraffide che ha subito l’accorciamento delle vertebre cervicali.

La rivista Le Scienze ha citato recentemente uno studio pubblicato dalla Royal Society Open Science svolto da , ,

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *