I batteri Escherichia coli hanno una memoria
Spread the love

Trasmettono ricordi su ambiente e disponibilità di cibo alle generazioni successive

La notizia diffusa da ScientificAmerican.com in una nota informativa e apparsa in un articolo, è molto suggestiva. Gli scienziati hanno rilevato che i batteri Escherichia coli mantengono il ricordo degli ambienti frequentati e le relative disponibilità di cibo. Non solo, sono in grado anche di trasmettere quesdte informazioni alle loro generazioni future.

I batteri Escherichia coli possono anche vivere nell’intestino umano senza causare danni, ma sono altamente patogeni e possono essere responsabili del sorgere di enteriti, colite emorragica, infezioni urinarie, meningite e setticemia.

Lo studio dei ricercatori si è concentrato sul modo in cui l’Escherichia coli si organizza in grandi colonie (sciami) per resistere all’effetto degli antibiotici. Nel corso delle rilevazioni gli scienziati si sono accorti che i batteri sciamano più facilmente se a sciamare sono stati anche i loro predecessori.

La causa parrebbe essere la presenza di ferro, il quale viene riconosciuto e la sua presenza verrebbe trasmessa tramite la memoria alle progenie.

Il microbiologo del Dartmouth College George O’Toole ha formulato la seguente previsione: «Sarei davvero scioccato se [questi risultati] non reggessero anche per altri batteri».

Foto da Wikipedia: Escherichia coli visti al microscopio elettronico a scansione

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di Enrico Cannoletta

Amante della natura e della Sampdoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *