Spread the love

Il parrocchetto monaco è una bellezza della natura che l’ha creato e che per questo motivo ora parlo un po’ di qualcosa sul suo conto grazie alle info su inaturalist.

Classificazione

Il parrocchetto monaco è un uccello molto noto per il fatto che vola grazie alle ali e ossa cave che alleggeriscono il corpo, ha una colonna vertebrale che lo include nei vertebrati, sa trattenere costante la sua temperatura corporea e scientificamente parlando è noto con il nome di Myiopsitta monachus.

Dove osservarlo in natura

Uccello normalmente di pianura o di collina, ama le foreste aperte, quelle a galleria lungo i corsi d’acqua, le boscaglie di acacie e le savane alberate. Normalmente è diffuso fino a quote attorno ai 1000 metri, ma si adatta molto bene anche a quote più elevate tanto che la M. m. luchsi è stata segnalata fino a 3000 metri. In alcune aree, la piantumazione con alberi ad alto fusto come l’Eucalyptus lo ha notevolmente avvantaggiato.

Riproduzione naturale

Il parrocchetto monaco è un uccello che si riproduce in modo che alla fine dell’accoppiamento tra maschi e femmine vengono prodotte delle uova che sono contenute in un nido dove saranno schiuse portando alla nascita dei figli.

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *