Spread the love

Il persico sole è un pesce di cui parlare ora e che è bello da morire e per questo motivo ne parlo ora e grazie alle info contenute sul noto sito inaturalist.

Classificazione

Il persico sole è un pesce osseo che è dotato di osso nel suo corpo che lo rende robusto, ha una colonna vertebrale sviluppata e che lo include negli animali vertebrati che non fanno parte degli animali invertebrati e scientificamente parlando è noto come Lepomis gibbosus.

Diffusione

È stato importato dagli Stati Uniti con successo in Italia a partire dal 1887. Qui ha trovato numerosi ambienti idonei alla sua naturalizzazione ed è divenuto una specie invasiva. La sua presenza è ormai generalizzata. È molto facile ad esempio avvistarlo in diversi fiumi d’Italia quali il Po, il Tevere e l’Arno, così come in grandi laghi quali il Lago di Bracciano, lago Trasimeno. Frequenta soprattutto rive basse, sabbiose e fangose, ama le acque lente dei fiumi di pianura e dei canali. Il persico sole in inverno, quando la temperatura dell’acqua è inferiore a 12 °C, si sposta verso le acque profonde dove rimane in stato di quasi ibernazione. Nel resto dell’anno invece resta vicino a riva, spesso a pelo d’acqua.

Riproduzione

In natura il persico sole si accoppia e da quest’atto d’amore tra maschi e femmine vengono deposte delle uova che presto faranno nascere i piccoli.

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *