Spread the love

La pettegola non è una che parla male degli altri, ma un uccello a tutti gli effetti che si trova bene in Italia e ciò l’ho scoperto leggendo inaturalist.

Un po’ di sistematica

La pettegola è un uccello che vola grazie e usando le ali che sono poco sviluppate e anche delle ossa cave e leggere, possiede piume che ricoprono la superficie corporea, ha una colonna vertebrale che definisce l’animale come vertebrato, è un essere vivente a sangue caldo (è in grado di mantenere la temperatura corporea costante quando quella dell’ambiente che ci circonda cambia visibilmente) e scientificamente parlando è nota come Tringa totanus.

Dove osservare la pettegola

La pettegola vive lungo le coste o presso gli specchi d’acqua. I suoi territori preferiti sono le paludi, le zone umide e i bacini. Non è raro vederli emigrare verso zone più calde in inverno.

Riproduzione

Ecco ora scopriamo come si accoppia la pettegola sottolineando come è ovipara e ciò significa che è una specie che si riproduce per deposizione di uova che sono deposte in un nido privilegiato che contiene anche i cuccioli che sono adorabili.

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *