Spread the love

La stella spinosa irregolare è un esempio da seguire per gli escursionisti sott’acqua e che la adorano e per questo motivo ne parlo immediatamente grazie alle informazioni contenute sul sito inaturalist che è un portale online davvero unico.

Classificazione

Inizio subito con le presentazioni della stella spinosa irregolare che è un echinoderma che è dotata di un sistema con cinque o più piedi che esibiscono una cosa davvero bella e scientificamente parlando è nota come Astropecten irregularis.

Dove è diffusa

Questa specie è diffusa sia in Oceano Atlantico che in Mar Mediterraneo ma le varie popolazioni presentano delle differenze nelle placche marginali dorsali. In particolare gli esemplari presenti nel Mediterraneo hanno le placche marginali dorsali sprovviste di aculei (ritenute da alcuni studiosi come la sottospecie Astropecten irregularis pentacanthus) mentre in Atlantico ci sono popolazioni munite di un aculeo.

Quando incontrarla

Per quanto riguarda dove possiamo incontrala è completamente osservabile la stella marina irregolare di notte, mentre è più probabile che si nasconda il giorno.

Riproduzione

Infine, posso confermare come la riproduzione animale che mette leggi specifiche e rigide in grado di affrontare la trasmissione dei geni da una generazione a quella successiva e dopo che finisce questa fase allora è pronta per dare origine ai piccoli.

La natura ha messo al mondo anche in Calabria dove risulta ben presente e da incorniciare dove è diffusa nel nostro territorio.

Volete aggiungere informazioni che possono risultare utili?

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *