I pavoni: ecco di cosa si alimentano

Il pavone.

I pavoni sono animali davvero belli e spettacolari e da ammirare e, quindi, oggi voglio parlarvi di cosa mangiano grazie all’aiuto di un articolo pubblicato su Lefrontal. Inoltre, potete leggere ulteriori approfondimenti sugli esseri viventi dando uno sguardo ad alcune guide su come prendersi cura della tartaruga d’acqua dolce, del pesce rosso, del criceto dorato e del pesce neon.

Cosa mangiano i pavoni

Allora, innanzitutto devo dire che sono animali onnivori e nel loro habitat naturale mangiano principalmente sementi, frutta, bacche, piante, verdure, insetti e rane.

Ma in cattività le cose cambiano e gli spettacolari pavoni si alimentano di mais, verdure fresche e insetti. Quelli reali adulti si possono nutrire anche di orzo, riso, mangime industriale di buona qualità per cani e gatti.

Nel caso in cui abbiate un cortile con terra o con prato i pavoni qui possono trovare gli insetti e, quindi, dovreste completare la loro dieta con gli altri alimenti.

Inoltre, va detto che l’alimentazione è fondamentale per i pavoni perché sono animali molto sensibili agli squilibri della dieta che possono provocare danni al tratto digestivo e intestinale.

Caratteristiche dei pavoni

I pavoni sono uccelli la cui capacità di volo è limitata a lievi planate di bassa elevazione. Si trovano bene nei boschi umidi e secchi, ma si possono adattare facilmente alla vita nelle regioni coltivate e accanto all’essere umano.

Il maschio raggiunge una lunghezza di 2,2 metri e un peso di 5 chilogrammi e il piumaggio del ventre, collo, petto e testa è azzurro intenso e brillante, mentre la femmina è lunga più o meno 1 metro e pesa 3 chilogrammi e il capo è marrone rossastro.

Ecco che abbiamo visto insieme cosa mangia il pavone e qualche sua caratteristica che lo rende uno tra gli uccelli più spettacolari che la natura abbia mai creato.

Cosa ne pensate?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required