Ecco 5 cose da sapere sulle meduse

meduse cosa sapere
Spread the love

Siamo ancora in primavera, ma l’estate non tarderà ad arrivare. E con essa i bagni di Sole e di mare. Uno dei pericoli più subdoli che ci attendono sono le meduse. Anche la pagina scientifica di Fanpage.it se ne è occupata. Noi ci interesseremo quindi di 5 tra le cose più importanti da sapere sulle meduse.

5. La specie più antica del pianeta

le meduse sono antiche

Si ritiene che la medusa sia il primo animale comparso sulla Terra. Vagano nei mari da 500/700 milioni di anni. Il che significa che quando avvenne l’esplosione cambriana, circa 530 milioni di anni fa, esse esistevano già. Ed erano già così come le vediamo ora: evidentemente l’evoluzione non ha avuto effetti su un organismo già perfetto.

4. Turritopsis nutricula, la specie immortale

Turritopsis nutricula medusa immortale

Esiste una medusa che potrebbe essere immortale. Gli studiosi sono rimasti stupefatti nell’osservare la capacità di questa specie di tramutare le proprie cellule facendole regredire dallo stato maturo a quello immaturo. Potenzialmente si tratta di un fenomeno ripetibile all’infinito, che rende questo animale immortale. Non è stato ancora possibile osservare questo comportamento in laboratorio, ma la curiosità è evidentemente altissima.

3. Perché ci attaccano?

effetti urticanti meduse

Le meduse non pungono, non pizzicano e neppure mordono. L’effetto urticante o paralizzante che provocano è determinato dal semplice contatto dei loro tentacoli che sprigionano le sostanze velenose per difesa. Si tratta, quindi, di una reazione difensiva. Per l’uomo gli effetti sono di infiammazione, dolore, eritema e gonfiore. A meno che non si venga a contatto con la pericolosa Chironex fleckeri, che vive nelle acque australiane e del sud-est asiatico, i cui tentacoli lunghi anche 3 metri sprigionano sostanze che portano alla paralisi polmonare e all’arresto cardiaco in pochi minuti.

2. Il numero cresce

cresce numero meduse

È stato registrato un sensibile aumento del numero di meduse. Questo fatto è spiegabile con l’aumento della temperatura delle acque, che facilita la riproduzione e alla contemporanea estinzione di specie che si cibavano di meduse.

1. Sono commestibili

Alcune meduse commestibili

Alcune specie di meduse, una volta essiccate, costituiscono una prelibatezza in Giappone, Corea e Cina. Si tratta di 12 tra le 90 specie che appartengono all’ordine delle Rhizostomeae. Vengono raccolte prevalentemente nei mari asiatici. Sono servite come antipasto e vengono condite con aceto o salsa di soia. Sono, spesso, portate in tavola anche come insalata e accompagnate da vegetali.

Related Images:

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required