Non avere amici può essere fatale? Fa male alla salute?

Non avere amici può essere fatale
Spread the love

L’uomo è un animale sociale. Quante volte abbiamo sentito questa frase e l’abbiamo condivisa soprattutto pensando agli aspetti psicologici che la solitudine potrebbe creare? Ebbene dalla scienza arriva anche un’altra interpretazione a supporto, che ne investe l’ambito fisico e fisiologico: pare proprio che la solitudine faccia anche male alla salute fisica.

Abbiamo ripreso questo interessante argomento dopo che la rivista Focus se ne è interessata in un articolo in cui ha proposto una ricerca condotta dalla Harvard University pubblicata online da “Telegraph”, dalla quale si evince appunto che isolarsi dal mondo crea problemi al cuore. La vita in solitario influenzerebbe infatti una proteina della coagulazione del sangue interessata nei processi di ictus e di attacchi cardiaci.

Il fibrogeno (liquido ematico da cui si genera la fibrina necessaria alla coagulazione), verrebbe

Non avere amici può essere fatale
La fibrina è quella proteina che forma una “maglia” che facilita la coagulazione del sangue.

infatti stimolato dagli stati di solitudine in funzione dell’aumento dei segnali di stress di tipo “fight or flight” (combatti o fuggi) che si verificherebbero quando si evita una normale vita sociale. E ciò per il timore inconscio delle persone sole di essere maggiormente esposte a rischi di vulnerabilità.

Gli studiosi sono arrivati a questa conclusione anche supportati dalla statistica, la quale riconosce che chi dispone una rete di 5 amici possiede un tasso di fibrogeno del 20% maggiore di chi ne ha 25. Allo stesso modo è stato calcolato che la perdita di una quantità variabile da 10 a 15 amici ha sull’organismo lo stesso effetto che iniziare a fumare.

Ovviamente gli studi sono ancora in fase di sviluppo…

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required