Spread the love

La cicogna nera è un animale davvero rispettabile e da condividere insieme a tutti e lo faccio grazie alle info che ho letto sul sito inaturalist.

Classificazione scientifica

La cicogna nera è un uccello spettacolare e che ne vorrei parlare sottolineando come sia in grado di volare grazie alle ali e ossa cave che rendono il volo libero, ha una colonna vertebrale che la include nei vertebrati, mantiene costante la temperatura corporea e scientificamente parlando è nota come Ciconia nigra.

Diffusione

La cicogna nera nidifica in buona parte d’Europa e Asia, dalla penisola iberica fino alla Cina settentrionale, escludendo però le zone più settentrionali (Scandinavia e Siberia). Gli esemplari europei vanno a svernare in Africa, lungo le coste mediterranee, nel Sahel o lungo la Rift Valley, mentre gli esemplari asiatici svernano tra la penisola indiana e la Cina meridionale. In alcune zone della Spagna e dell’Africa meridionale è stanziale.
Frequenta ambienti diversi in base al periodo: durante le migrazioni la si rinviene in molti ambienti, come paludi, prati umidi, risaie, marcite. Nidifica invece in boschi umidi o foreste vicine a zone umide, prevalentemente nel Nord Europa, e pareti rocciose (prevalentemente in zone con clima mediterraneo, come Spagna, Grecia o Italia meridionale), in ogni caso in zone lontane da insediamenti umani o disturbi antropici.

Riproduzione

La cicogna nera è un uccello che si riproduce per oviparità e ciò significa che dal suo accoppiamento che vede impegnati i maschi e la femmina vengono fuori delle uova che sono contenute in un nido fatto dai genitori e che ospita anche i cuccioli.

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *