nanotecnologia per curare i tumori
Spread the love

Attualmente, l’unico modo per controllare lo sviluppo di un tumore è la chemioterapia, che permette di individuare e gestire una massa tumorale grande. In futuro non sarà più così: un gruppo di ricercatori ha scoperto come la nanotecnologia possa curare i tumori.

Cos’è la nanotecnologia?

La nanotecnologia è uno strumento efficace che permette ai medici di lavorare a livello microscopico: questa strada futura consentirà di lavorare a livello di nanometro. Cos’è un nanometro? È un miliardesimo di metro ed equivale ad 1/80000 dello spessore di un capello.

nanotecnologie

Riuscire a lavorare in queste dimensioni infinitamente piccole è la strada da percorrere. Con la nanotecnologia si può individuare un tumore a livello microscopico (all’inizio della sua formazione), controllarlo e assuefarlo. La chemioterapia permette solamente la sua individuazione quando è maturo (e di difficile asportazione).

nanotecnologia per curare i tumori

Oggi, l’utilizzo della nanotecnologia avviene solo nella gestione del tumore al seno, ma gli esperti garantiscono che, in un futuro non molto lontano, si possa intervenire anche nei tumori al pancreas. Una scoperta sensazionale nel campo dell’oncologia che lascia ancora un pò di speranza per curare, controllare, gestire e assuefare questa terribile malattia.

Cosa ne pensi?

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *