Ecco i ghepardi.
Spread the love

Il ghepardo è uno degli animali più veloci del pianeta! Abbiamo già parlato di come distinguerlo dal leopardo, ma oggi vogliamo vedere dove vive grazie al sito Animalpedia. Ecco, allora, vediamo insieme dove lo possiamo osservare nel suo ambiente naturale.

Il ghepardo è più conosciuto scientificamente come Acinonyx jubatus ed è un felino che si contraddistingue per la grande velocità a cui può arrivare. Pensate che è molto rapido e ha anche un’ottima vista. Si tratta di un predatore che emigrò in Africa dall’America settentrionale e sembra che discenda dal puma americano.

Habitat del ghepardo

Dove vive, quindi, quest’animale velocissimo? Ebbene, il ghepardo risiede nelle savane africane grazie al suo stile di vita e al suo metodo di caccia. Il suo habitat ideale è un ecosistema con poca presenza di alberi che è una cosa che permette un grande strato di terreno per raggiungere grandi velocità.

Il clima delle savane è umido nei mesi estivi e secco in quelli invernali. Quando c’è il periodo delle piogge gli animali hanno una grande fonte di cibo a loro disposizione per alimentarsi ed idratarsi, mentre nella fase torrida la situazione è molto differente.

La densa vegetazione che c’è nell’habitat delle savane africane permette al ghepardo di nascondersi dalle sue prede e dai suoi predatori, soprattutto quando ha dei cuccioli da allevare. Mangiano prevalentemente le gazzelle, ma non è raro che attacchino in gruppo zebre o gnu.

Volete sapere una curiosità sul ghepardo? Pensate che riesce a raggiungere i 115 chilometri all’ora. Una vera saetta!

Il ghepardo è un animale a dir poco meraviglioso e semplicemente stupendo. Va rispettato e tutelato perché è un felino davvero interessante e curioso. Sarebbe più unico che raro e la sua bellezza è veramente infinita.

Sapete altre informazioni sul suo habitat naturale? Cosa ne pensate del ghepardo? Vi piace?

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

2 pensiero su “Dove vivono i ghepardi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *