Spread the love

Il posidonieto rappresenta una prateria di Posidonia oceanica e risulta importante in quanto crea micro-habitat naturali colonizzati da organismi marini e funge da protezione contro il moto ondoso turbolento nei pressi della costa.

Una immersione alla scoperta della fauna di un posidonieto
Fauna di un posidonieto

La fauna associata alle praterie di posidonia è costituita da animali sessili che vivono sul fondale – costituito dalle foglie e dai rizomi della pianta – e da animali vagili, capaci di muoversi all’interno della prateria. Alcune specie animali appartengono all’infauna – vivono all’interno delle matte – e sono detritivore.

Tra gli animali associati al posidonieto potrete osservare gli echinodermi, in particolare il riccio Paracentrotus lividus, tra i pochi organismi in grado di mangiare le foglie della pianta. I carnivori sono rappresentati da pesci, molluschi e altri piccoli organismi.

Una immersione alla scoperta della fauna di un posidonieto
Posidonieto

Una specie di mollusco comune e quasi esclusivo delle praterie di posidonia è la Pinna nobilis, il bivalve più grande del Mediterraneo e fortemente minacciato dalla pesca dei collezionisti e dall’inquinamento.

La popolazione di peci è costituita da poche specie, soprattutto labridi e sparidi – quasi tutti carnivori.

I pesci di grandi dimensioni sono poco comuni nel posidonieto. Durante il corso dell’anno si registrano variazioni dell’abbondanza specifica dovute a reclutamenti e migrazioni. Nelle praterie superficiali e riparate potrete notare la Sarpa salpa che rappresenta il 40-70% della fauna ittica estiva.

Avete altre specie presenti in un posidonieto da suggerire?

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *