Spread the love

Il pipistrello nano è un uccello davvero incredibile e che ci lascia a bocca chiusa perché a tanti incute terrore e l’ho trovate sul sito internet inaturlaist.

Classificazione scientifica

Il pipistrello nano è facile da riconoscere in questi tempi duri che ne hanno creato una sorta di leggenda, tuttavia è conosciuto per appartenere alla classe degli uccelli dove sono presenti numerose specie che la maggior parte vola grazie alle ali che mantengono l’equilibrio in volo che vola grazie alle ossa cave e scientificamente parlando è noto con il nome non tanto comune di Pipistrellus pipistrellus.

Diffusione

Questa specie è diffusa nell’Ecozona paleartica dall’Europa, Isole Britanniche, Africa nord-occidentale, attraverso il Medio oriente, l’India e la Birmania fino alla Penisola coreana e l’isola di Taiwan. In Italia è presente su tutto il territorio, isole comprese. Vive in ambienti urbani ma anche boschi e foreste di ogni tipo fino a 2.000 metri di altitudine.

Riproduzione in natura

Il pipistrello nano è un uccello che si riproduce in modo mai visto prima dato che dal suo accoppiamento tra maschi e femmine vengono al mondo le uova dentro in un nido che dalla loro schiusa vengono al mondo i piccoli di questa specie.

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *