Spread the love

Il ragno violino è una specie che canta la sua bellezza e rappresenta una specie che si trova nel panorama italiano e ne ho appreso qualcosa sul sito internet inautalist che include numerosi animali e piante presenti a milioni in questo portale online decisamente colmo di vera vita che si parla da sola che ha messo piede nel mondo tempo fa colonizzandolo a pieno titolo.

Classificazione

Molto importante per me è iniziare il discorso importante sulla classificazione del ragno violino che è non ha la colonna vertebrale e, quindi, fa parte del raggruppamento sistematico degli invertebrati che sono completamente differenti dagli animali vertebrati che hanno decisamente questa struttura che ne fa esseri viventi davvero speciali, hanno 8 appendici articolate (note come zampe) che si differenziano dagli insetti che ne hanno un po’ di meno che sono in numero di 6 e scientificamente parlando è noto con il nome di Loxosceles rufescens.

Diffusione

La specie è nativa dell’area mediterranea, in particolare dall’Europa meridionale e dal Nord Africa fino all’Iran, per quanto riguarda l’Europa, la sua presenza è attestata nella penisola iberica, in Francia, Italia, Croazia, Grecia e Turchia. In Italia è segnalata in tutto il territorio nazionale. È stata introdotta negli Stati Uniti continentali, in Macaronesia, Sudafrica, India, Cina, Giappone, Corea, Laos, Thailandia, Australia e isole Hawaii.

Descrizione

Il ragno violino è piuttosto piccolo per quanto riguarda le dimensioni visto che non supera affatto 8 millimetri di lunghezza che raggiunge al massimo 8 centimetri con le zampe incluse nel prezzo e posso aggiungere come questa specie è provvista di 6 occhi, invece degli 8 che sono presenti nella maggior parte dei ragni.

Ancora non è tutto…

Ma ancora non ho finito di parlare del ragno violino sottolineando come sia di abitudini prevalentemente notturne, che non usa la famosa ragnatela per cacciare le sue prede sfortunate e che gli conferisce questa particolarità molto stana e particolare che lo rende più unico che raro e da ammirare almeno una volta nella nostra vita.

Pericolosità del ragno violino

Il ragno violino è una specie che riesce a mordere anche l’uomo che lo potrebbe anche infastidire e per questo motivo, tuttavia è molto timido e affatto aggressivo il veleno iniettato con il morso immette un basso livello di tossicità che provoca solamente dolore e per questo motivo non è da considerarsi pericoloso per l’uomo.

Riproduzione

Infine, c’è il colpo della riproduzione come un evento completamente naturale dove vengono trasmessi i geni da una generazione all’altra che successivamente si arriva all’accoppiamento che porta alla messa al mondo di piccoli davvero prestigiosi.

Il ragno violino appartiene alla fauna italiana da tempo ormai che l’ha colonizzata bene molto prima di noi e per questo motivo ne ho scelto di parlarne ora e subito.

Vi piace il ragno violino?

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *