Come si forma il vento

Il vento.

Il vento è un fenomeno atmosferico molto interessante, ma può essere al tempo stesso un po’ pericoloso e creare molti problemi a noi. Oggi vogliamo vedere come si forma aiutandoci con Sapere. Abbiamo già parlato prima anche di come nasce la grandine e la nebbia.

Spostamento di masse d’aria

Vediamo, allora, insieme di capire come si forma il vento. Innanzitutto, a giocare un ruolo importante nella sua formazione è il movimento delle masse d’aria verticali e orizzontali che si trovano in atmosfera: dove c’è alta pressione vuol dire che si è verificato uno spostamento di massa d’aria verso una zona di bassa pressione perché tutto tende all’equilibrio in natura.

Temperatura

Inoltre, la temperatura è una variabile che interviene nello spostamento di masse d’aria: quelle calde si mescolano con quelle fredde creando il vento.

Ostacoli

Ma non è tutto. Infatti, ci sono anche degli ostacoli che possono fermare la circolazione delle masse d’aria (le montagne), mentre ce ne sono altri che favoriscono questi spostamenti (le zone pianeggianti).

Ecco che abbiamo visto le variabili che entrano in gioco nella formazione del vento, tuttavia bisognerebbe fare attenzione perché questo può essere debole e non creare problemi o intenso ed essere un po’ pericoloso (come la tramontana).

Conoscete altre variabili che influenzano la formazione del vento?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required