Ecco come distinguere il gufo dalla civetta

Ecco la differenza tra il gufo e la civetta.

Visto che abbiamo già parlato di come differenziare l’ape dalla vespa e l’aragosta dall’astice, ora sembra doveroso vedere anche come distinguere il gufo dalla civetta, aiutandoci con i siti Andreasantandrea e Animalidalmondo.pianetadonna. Infatti, questi due animali sono molto simili, ma vediamo insieme qualche trucco per riconoscerli.

Il gufo comune

Ecco il gufo comune.
Foto da Galassianatura.

Il suo nome scientifico è Asio otus, ha un’apertura alare che può raggiungere i 100 centimetri di lunghezza ed è alto fino a 37 centimetri. Presenta dei ciuffi auricolari sulla testa (usati per mimetizzarsi, per trasmettere uno stato emotivo e per riconoscersi tra le altre specie) che sembrano delle orecchie e vola in silenzio. Si può osservare anche nei parchi cittadini, ma questa cosa è molto rara.

La civetta

Ecco la civetta.
Foto da Owlpages.

La civetta è conosciuta scientificamente come Athene noctua, è alta anche 23 centimetri ed ha un’apertura alare di 58 centimetri di lunghezza. Non ha i ciuffi sulla testa, come il gufo, e quando vola emette un suono. È molto facile da osservare al tramonto, appollaiata sui pali alti o sui fili del telefono.

Ecco, allora, che abbiamo visto come distinguere un gufo da una civetta. Sapete altre differenze?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required