Eccezionale scoperta in Antartide: trovato un lago enorme sotto i ghiacci
Spread the love

Scoperto al Polo Sud, in Antartide, un lago nascosto (Lago di Vostok) sotto i ghiacci, a 4000 metri circa di profondità, presente forse da 25 milioni di anni e che molto probabilmente potrebbe ospitare creature misteriose, non ancora scoperte né osservate né descritte dagli scienziati che da quasi 15 anni stanno trivellando il continente Antartico.

L’Antartide è un continente ghiacciato che può presentare temperature veramente estreme, che possono scendere anche sotto i -70 gradi Celsius: la temperatura più bassa mai registrata è stata di circa -80 gradi Celsius. Temperature molto rigide ed estreme che non creano ecosistemi e habitat e condizioni favorevoli alla colonizzazione di organismi vegetali e animali.

Sono presenti veramente pochissime specie che si sono adattate a questo ambiente estremo: pinguini, krill (piccolissimo crostaceo che sta alla base delle catene alimentari dell’Antartide, che viene predato dalle balene), foche e otarie. Per quanto riguarda la flora, sono distribuiti, in questo clima rigido, soprattutto muschi.

Che differenza esiste tra il Polo Sud (Antartide) e il Polo Nord (Artico)? Tra questi due ambienti polari estremi dal punto di vista climatico, c’è una netta differenza: l’Antartide è costituito da ghiaccio che ricopre perennemente il terreno, il suolo; l’Artico, invece, è ricoperto esclusivamente da ghiaccio ricoprente il mare.

Questa scoperta è molto importante, in primo luogo, perché sono stati tanti i finanziamenti messi a disposizione (questo discorso non vale per l’Italia in quanto dobbiamo essere sempre gli ultimi nel campo della ricerca scientifica!) e, in secondo luogo, perché, secondo me, porterà alla luce una miriade di specie animali e vegetali ancora non scoperti.

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Un pensiero su “Eccezionale scoperta in Antartide: trovato un lago enorme sotto i ghiacci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *