Estinzione: cause e conseguenze
Spread the love

Ho accennato alle ipotesi dell’estinzione dei dinosauri senza specificarne cause e conseguenze. La prima notifica che mi viene in mente è di porre una netta differenza tra due processi sostanzialmente molto diversi: l’estinzione e l’estirpazione.

La prima riguarda un processo globale attraverso il quale un gruppo di individui subisce una drastica o meno scomparsa nel tempo. L’estirpazione, invece, è un fenomeno molto più locale rispetto alla prima. Entrambe sono accomunate dal fatto che sono processi o naturali o antropogenici (a causa dell’intervento umano).

Ora elenco le cause principali che potrebbero condurre una specie verso l’estinzione:

– dimensioni corporee, cioè grandi dimensioni significano che la specie vive a bassa densità, perciò possiede delle elevate probabilità di estinzione;

– competizione tra specie, ma non è ancora provato;

– predazione, per esempio quella antropica (caccia) porta ad una rapida estinzione di specie vulnerabili;

– parassiti e malattie;

– fattori ambientali quali catastrofi naturali, cambiamenti climatici e geologici.

Tutto ciò potrebbe causare una qualsiasi estinzione, ma con alcune conseguenze. Prima di tutto, se si dovesse estinguere una specie determinante per un ecosistema (specie chiave di volta), l’ecosistema stesso collasserebbe con tutte le sue caratteristiche provocando un cambiamento radicale sulle comunità che lo caratterizzano. Invece, per quanto riguarda le specie ombrello, cioè quelle all’apice di una catena alimentare, una loro estinzione avrebbe conseguenze eclatanti e disastrose sulla intera catena alimentare, portando ad un danneggiamento della stessa.

L’estinzione più tragica è avvenuta circa 250 milioni di anni fa, prima dell’epoca dei dinosauri: si estinsero circa il 90% degli esseri viventi presenti in quel periodo geologico.

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

2 pensiero su “Estinzione: cause e conseguenze”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *