fitoplancton a rischio
Spread the love

Gli oceani stanno diventando sempre più acidi a causa dell’assorbimento dell’anidride carbonica prodotta dalle attività umane. L’acidificazione dei mari mette a rischio il fitoplancton minacciando le catene alimentari marine. A riportarlo è una ricerca pubblicata su Nature Climate Change.

L’importanza del fitoplancton

Il fitoplancton rappresenta l’insieme di piccoli organismi marini di origine vegetale che non sono capaci di spostarsi da soli, ma si muovono seguendo i movimenti delle correnti marine. Sono molto importanti perché sono alla base delle catene alimentari e producono circa la metà dell’ossigeno sulla Terra grazie alla fotosintesi clorofilliana.

L’acidificazione degli oceani è aumentata

Secondo gli scienziati, nel corso dei secoli gli oceani hanno assorbito fino al 30% dell’anidride carbonica prodotta dall’uomo: se in età preindustriale il pH – che misura l’acidità delle soluzioni – delle acque era pari a 8,2, oggi il suo valore medio è sceso a 8,1 ed entro il 2100 è destinato ad abbassarsi ulteriormente fino a 7,8. Questa progressiva acidificazione avrà effetti drammatici sul fitoplancton: l’equilibrio fra le diverse specie verrà sconvolto, tanto che alcune specie rischieranno l’estinzione mentre altre prevarranno crescendo in maniera abnorme.

fitoplancton

I risultati sono stati confermati da una simulazione su scala globale che ha valutato la reazione di un centinaio di specie a variazioni di temperatura, salinità e correnti oceaniche. Anche il riscaldamento delle acque giocherà un ruolo cruciale: causerà infatti la migrazione di diverse specie del fitoplancton verso i poli.

Il video spiega molto bene cos’è il plancton.

L’acidificazione degli oceani è un dato di fatto ormai e sta minacciando le catene alimentari marine. Dobbiamo cercare di ridurre al minimo le emissioni di anidride carbonica in atmosfera perché è importante tutelare i mari per la nostra stessa sopravvivenza. Acque più acide sono sinonimo di pesce inquinato.

Nessuno vuole mangiare pesce inquinato o tossico.

Pensi che l’acidificazione degli oceani aumenterà?

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *