Perché gli uomini russano più delle donne?
Spread the love

È la causa anche di discussioni tra moglie e marito, ma russare nasconde spesso motivi di salute. E non è affatto un’impressione: gli uomini russano più delle donne. Il problema è stato approfondito recentemente dall’International Classification of Sleep Disorders, pubblicato dalla American Academy of Sleep Medicine e ripreso da National Geographic Italia.

Il disagio fisico che maggiormente si nasconde dietro chi russa è costituito dalle apnee notturne, che colpiscono in

Dinamicamente il russare è determinato dai tessuti molli e dalle ostruzioni che interferiscono con l'afflusso dell'aria da naso e bocca.
Dinamicamente “il russare” è determinato dai tessuti molli e dalle ostruzioni che interferiscono con l’afflusso dell’aria da naso e bocca.

modo più o meno patologico il 24% degli uomini e il 9% delle donne. Si tratta di vere e proprie astensioni dal respiro che possono durare anche fino a un minuto.

Si suddividono in apnee lievi, moderate e gravi. Nei casi più importanti possono provocare problemi cardiaci cronici, ma anche obesità, diabete di tipo 2, ipertensione arteriosa, aterosclerosi, ictus, sonnolenza diurna, un calo dell’attenzione e un incremento dell’irascibilità.

Ma perché gli uomini sono più portati delle donne alle apnee notturne e di conseguenza a russare? Secondo il Dr. Giuseppe Insalaco, primo ricercatore dell’Istituto di Biomedicina e Immunologia Molecolare (IBIM) del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) di Palermo, la risposta risiede nella quantità di testosterone nell’organismo, ovviamente maggiormente presente nei soggetti di sesso maschile, mentre gli estrogeni avrebbero una funzione protettiva. Inoltre, sarebbe il grasso addominale una delle componenti più pericolose per provocare le apnee notturne.

Mentre il testosterone espone di più gli uomini alle apnee, gli estrogeni hanno una funzione protettiva. Ma gli ormoni sessuali determinano anche la distribuzione del grasso: “Nell’uomo la distribuzione è ‘a mela’, cioè maggiore su addome e collo, mentre nella donna è ‘a pera’, cioè soprattutto sui fianchi”, spiegano gli scienziati. E il grasso addominale è una condizione che favorisce le apnee.

Cosa ne pensate?

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *